Cosa vedere ad Agrigento

1 Flares 1 Flares ×

Agrigento, comune siciliano e città capoluogo dell’omonima provincia, è una delle mete turistiche più importanti dell’Isola in virtù della presenza di un ricco patrimonio artistico, culturale e paesaggistico. Vediamo cosa vedere ad Agrigento.

Il centro storico di Agrigento

Cosa vedere ad Agrigento

In particolare, il centro storico di Agrigento spicca per la presenza di tante chiese, monasteri, conventi e palazzi nobiliari, ma si contano pure decine di architetture civili e militari unitamente a monumenti scultorei, piazze, fontane, lapidi commemorative e ville immerse in spazi verdi.

Valle dei Templi Agrigento

Chi non è mai stato ad Agrigento, inoltre, non può non fare visita alla cosiddetta valle dei Templi che, dal 1997, è inserita dall’Unesco tra i Patrimoni dell’Umanità. Nel sito, che oggi è un immenso parco archeologico regionale, sono infatti presenti tanti importanti templi dorici del periodo ellenico che sono arrivati ai giorni nostri in un eccezionale stato di conservazione. Nella Valle dei Templi, oggi area archeologica tra le più importanti della Sicilia, al tempo sorgeva infatti Akragas, ovverosia il nucleo originario della città di Agrigento.

Il Tempio della Concordia

I turisti che si recano nella valle dei Templi restano sempre estasiati dalla vista di uno degli edifici sacri d’epoca classica tra i più notevoli del mondo greco. Ci riferiamo al Tempio della Concordia del quale, costruito all’epoca su di un massiccio basamento, al fine di superare quelli che sono i dislivelli del terreno roccioso, dal punto di vista storico prima, ed archeologico poi, si ha notizia dallo storico e teologo italiano Tommaso Fazello che lo indicò proprio con il suo nome attuale.

Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi

Il Parco archeologico e paesaggistico della Valle dei Templi si estende per ben 1.300 ettari ed è ad oggi il più grande sito archeologico al mondo che oltre ai Templi custodisce a cielo aperto pure tombe, necropoli, grotte, santuari, isolati d’abitazione, oratori ed una moltitudine di reperti vari non classificati.

Come arrivare alla Valle dei Templi

Arrivati ad Agrigento, in treno, in aereo oppure in autobus, per arrivare alla Valle dei Templi basta acquistare il biglietto in uno dei chioschi di Piazzale Rosselli e prendere dallo stesso piazzale la linea bus urbana che ferma a richiesta a San Nicola, ovverosia nella Via Panoramica Valle dei Templi dove c’è il Museo Archeologico Regionale, oppure il bus ferma pure al Posto di Ristoro in Via Passeggiata Archeologica dove c’è il parking e la biglietteria davanti al tempio di Eracle.

1 Flares Facebook 0 Twitter 0 Google+ 1 LinkedIn 0 1 Flares ×